Fuck Normality Festival, al Casablanca tra live e djset
Inserito da admin il 5 ago 2013 | Nella categoria LiveNews | Ci sono 1 Commento








La seconda edizione di – Territori Non Convenzionali, in programma mercoledì 7 agosto 2013, torna nella splendida location del di ( – Marina di Nardò), patrocinata dalla Provincia di Lecce e dal Comune di Nardò e con segni distintivi la confluenza tra diverse discipline creative e la contaminazione tra generi musicali. Live e Djset si susseguiranno a partire dalle 20.30 proseguendo fino all’alba. Tutte le esibizioni musicali verranno accompagnate da video proiezioni, parte integrante dello show per alcuni ospiti, curate dai professionisti di InSynchLab, progetto che pone l’innovazione come sua principale prerogativa e può vantare nomi di grande spessore come Andrea Carpentieri e Omar Eox, per altri. Esposizioni, installazioni e performance sono ispirate a due tematiche: identità e tecnologia.

Ogni artista presenterà al pubblico la sua personale interpretazione, incanalando la sua ricerca in opere appartenenti a diverse forme d’espressione, come illustrazione, fotografia, grafica. In alcune aree della location saranno allestite installazioni a cura di Antonio De Summa, Vincenzo Verdesca, Annalisa Macagnino e Gilvia Rollo, le esposizioni fotografiche saranno curate da Sebastiano Pedaci e Letizia Lucignano, ampio spazio verrà dato all’illustrazione con i lavori di Serena Schinaia, Luigi Lo Quarto e Remo Qualtieri, vi saranno inoltre le colorate opere grafiche di Nero De Lorenzis (progetty), grafico del festival, e per finire l’allestimento del collettivo Malesoulmakeup (Queer Culture Blog) incentrato sull’identità di genere.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Il programma della serata prevede una Line Up di altissima qualità, con artisti che godono di fama internazionale:

AUCAN Dj/VjSet: non hanno bisogno di presentazioni, in due propongono il loro nuovo progetto caratterizzato da un set oscuro, pulsante e psichedelico a cavallo fra techno, dubstep e bass music.

live: progetto audio-visivo dove la competenza tecnica, un’ironica creatività e il buon gusto musicale si ritrovano in un unico spazio creando qualcosa di inedito, potente e ballabile.

DIGI G’ALESSIO live: il vulcanico producer in costante attività è icona di un sottobosco elettronico. Ha suonato in grandi festival come il Mapping di Ginevra, MIT a Roma, Satta Outside a Sventoji (Lituania), Homework (Bologna). Il suo è un clash di contaminazioni black nelle più svariate forme, suoni bass, dubstep, wonky, trap, juke, ragga.

LARSSEN live: definito “un pioniere della bass music made in Italy” da diverse testate specializzate. Si è esibito in numerosi festival e clubs fra Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Austria, Spagna, Olanda etc.  ha condiviso il palco con Mouse On Mars (D), Plaid (UK), Jimi Tenor (FIN) e molti altri. Producer e remixer, ha prodotto per etichette europee e italiane ed è resident dj dell’importante network londinese Nasty FM.

2DNOIZE Djset: duo italiano vincitore del concorso nazionale “Elettrowave Challenge 2011”. Sonorità Electro e Techno, mixxaggi e sintesi elettronica, tecniche di juggling e scratch. Hanno condiviso il palco con Crookers, Steve Aoki, Major Lazer, Congorock, Jeff Mills, Fritz Kalkbrenner, Grandmaster Flash in svariati festival di musica elettronica tra Italia e Inghilterra.

ECHOPARK live: Moniker di Antonio Forte, giovane talento salentino, anima creativa del progetto, suonerà insieme ad altri 3 musicisti (batteria, synth e due chitarre) Trasferitosi a Londra, fra sample, sintetizzatori, laptop e drum machine da vita al suo brillante album d’esordio “Trees”. Descritto come “raggi di sole in forma di musica”.

TREALE live: Progetto elettronico che si distingue per la rigorosa cura di un suono dalle oscure quanto complesse architetture ritmico-melodiche, dal pesante uso di sintetizzatori e hardware elettronici e dalle intuizioni del minimalismo che la fanno da padrone.

Non solo live, non solo dj set e non solo arte ma un connubio che coinvolge e conquista maggiormente il pubblico. La seconda edizione di Fuck Normality Festival è un esperimento  autoprodotto che punta sulla qualità e sulla certezza che con il passare degli anni possa diventare un appuntamento fisso e un sicuro arricchimento culturale per il nostro territorio.

Il festival è organizzato dall’associazione Territori Non Convenzionali in collaborazione con Gruppo Editoriale Enotria e Casablanca e propone non solo come evento musicale di qualità ma anche come promotore di iniziative collaterali finalizzate a creare un network musicale e artistico di eccellenza. Nasce così lo sviluppo di una rete di media partnership tra cui Dance Like Shaquille O’Neal, Thewaveinvasion, Malesoulmakeup e Urka!Online, mirate nel mondo dell’arte e della musica. Fuck Normality Festival si propone infatti non solo come evento musicale di qualità ma anche come promotore di iniziative collaterali finalizzate a creare un network musicale e artistico di eccellenza. Preview di promozione del festival anticiperanno la data del 7 agosto al Casablanca.

Ti potrebbe anche interessare:

Top