Mercatino del Gusto, presentata la sedicesima edizione
Inserito da admin il 15 mar 2015 | Nella categoria Magazine, TipicodiPuglia.com | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Puntuale come ogni anno torna anche nel 2015 il di , in provincia di , una delle manifestazioni dedicate alla cultura enogastronomica più longeve e importanti della Puglia e d’Italia. Da sabato 1 a mercoledì 5 agosto gli appassionati e i cultori del buon cibo, i curiosi e i turisti provenienti da tutto il mondo si riverseranno nelle strade e nelle piazze della cittadina salentina per apprezzare la ricca offerta delle eccellenze enogastronomiche pugliesi.

Il Mercatino, organizzato dall’omonima associazione con il sostegno di numerosi partner pubblici e privati, è un appuntamento estivo fisso per decine di migliaia di visitatori che scelgono il Salento e le sue bellezze paesaggistiche, culturali e architettoniche anche per non perdere l’occasione di partecipare a questo vero e proprio raduno del . Dal 2014, la partnership con il Sistema Ambientale e Culturale delle Serre Salentine – SAC e con il suo soggetto gestore il C.E.A. – Centro di Educazione Ambientale delle Serre Salentine, ha permesso l’apertura al pubblico di importanti Beni Culturali, un connubio di luoghi e sapori per lo sviluppo di tutto il territorio salentino.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Laboratori e incontri di approfondimento, presentazioni di libri e proiezioni cinematografiche, degustazioni guidate e musica dal vivo, cocktail e dj set, appuntamenti dedicati ai bambini e spettacoli di danza: il Mercatino è un’esperienza dei sensi da non perdere.

Per cinque giorni, la Puglia mette in mostra la sua identità, l’integrazione perfetta con le altre culture, la biodiversità e la qualità. Chi visita il Mercatino del Gusto ha la possibilità di fare un viaggio da nord a sud della regione passeggiando tra le circa 100 bancarelle allestite nel centro storico di Maglie, incontrando gli espositori, dialogando con loro e soprattutto assaporando i prodotti eccellenti dell’. I produttori presenti sono i migliori interpreti della tradizione, hanno saputo recuperare antichi sapori ma operano guardando al futuro sempre attenti alla sostenibilità ambientale, sociale e ai nuovi stili di consumo.

Nel corso dei cinque giorni della manifestazione il pubblico curioso e attento, accolto tra gli antichi palazzi, i deliziosi cortili, gli angoli più nascosti della città, potrà fermarsi nella “Piazza del ” o in quella della “ artigianale”, degustare salumi, formaggi, pasta, prodotti da forno nella “Via della gastronomia”, assaporare l’oro verde nella “Piazza dell’olio extravergine di oliva” – che quest’anno sarà accolta nei pressi dell’antico frantoio ipogeo – o coccolarsi nella “Via del Benessere”. Le antiche varietà recuperate, invece, saranno nella “Via dei presìdi e comunità del cibo” dove le aziende promuoveranno la qualità e la sostenibilità delle loro produzioni. Ma ci sarà spazio anche per il gelato artigianale, i , il caffè “torrefatto” in diretta. I migliori chef pugliesi saranno i protagonisti delle cene ospitate nel cortile di Villa Tamborrino mentre nelle cene in strada, a cura di alcuni ristoranti pugliesi, si potranno degustare carni alla brace, pesce fresco e ortaggi di stagione. Da non perdere l’appuntamento con il Cibo di strada che attraverso l’ampia offerta di prodotti dai sapori semplici e gustosi, permette al visitatore di entrare in contatto con l’identità, la tradizione e la cultura regionale: dalle bombette alla focaccia barese, dalla puccia salentina al panzerotto fritto, dai pezzetti ai pipi russi, dal rustico alla zampina murgiana al fish and chips alla pugliese e molto altro.

Non mancheranno le sorprese e le novità che renderanno il Mercatino del Gusto un’esperienza unica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe anche interessare:

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top