Fiorella Mannoia e il «Combattente tour» al Politeama di Lecce
Inserito da admin il 7 apr 2017 | Nella categoria LiveNews | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Fa tappa a , per l’unica data salentina, il “” di che, dopo i numerosi sold out registrati in questi mesi, il 12 aprile arriva al di Lecce con l’energia del suo ultimo album “Combattente”, già certificato Disco d’Oro.

I biglietti sono disponibili in prevendita presso il botteghino del teatro oppure online sul circuito Ticketone (www.ticketone.it) e sul sito dello stesso Politeama (www.politeamagreco.it). Prezzi dei biglietti: da 28 euro a 69 euro. Info: (0832241468; www.fepgroup.it; www.vurroconcerti.net).

È di queste ore l’annuncio ufficiale della partecipazione in gara, a distanza di ventinove anni, al Festival di Sanremo. torna sul palco dell’Ariston con “Che sia Benedetta” (testo di Amara e Salvatore Mineo; musica di Amara), un brano che la stessa Fiorella definisce un “inno alla vita”. Per la Mannoia sarà la quinta volta in gara sul palco del Teatro Ariston: l’esordio risale al 1981 con “Caffè nero bollente”; nel 1984 fu la volta di “Come si cambia”; nel 1987 di “Quello che le donne non dicono”, che quest’anno compie 30 anni; nel 1988 di “Le notti di maggio”. A Sanremo, in occasione della serata dedicata alla tradizione della canzone italiana, Fiorella interpreterà la cover di “Sempre e per sempre” di Francesco De Gregori, accompagnata al pianoforte da Danilo Rea.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Bisognerà aspettare, invece, il 10 febbraio per l’uscita dell’edizione speciale, in doppio cd, dell’album “Combattente” che, oltre ai pezzi dell’ultimo disco, conterrà “Che sia benedetta” e “Sempre e per sempre”, gli storici quattro successi “sanremesi” registrati live e una bonus track (la cover di “La cura” di Franco Battiato).

“Combattente” arriva dopo il trionfo dei due precedenti progetti discografici: “Fiorella” (2014), doppio album che raccoglie grandi successi del suo repertorio, insieme a cover di brani storici della musica italiana e preziosi duetti; Risale all’anno precedente, invece, “A te” (2013), album interamente dedicato alle straordinarie canzoni di Lucio Dalla.In rotazione radiofonica da giorni, “Nessuna conseguenza” è il nuovo singolo, un capitolo che racconta una storia intrecciata tra lotta quotidiana e forza di reagire. Il brano, scritto da Federica Abbate e Cheope, affronta il tema, così tristemente attuale, della violenza psicologica sulle donne e della capacità di uscirne e di rinascere.

“Il racconto per immagini delle canzoni di Fiorella Mannoia”, racconta Consuelo Catucci, regista dei videoclip di “Combattente” e “Nessuna conseguenza”, “è scaturito dal primo ascolto dei brani del nuovo album. Ascoltandoli ho avuto la sensazione di guardare un film emotivo, un fluire di sensazioni e di vissuto, in cui ognuno si può rispecchiare.

Ho cominciato ad avere dei flash di vita di qualcuno. Ne percepivo, nel racconto dei brani, i cambiamenti, i dolori, gli errori, gli ostacoli e soprattutto la volontà di non farsi mai abbattere. Da nulla.

È quello che proviamo tutti ogni giorno a fare, non sempre ci riusciamo, ma è importante non smettere mai di farlo. È quello per cui lottano, le protagoniste di queste storie, che crescono, senza permettere alle circostanze di fermarle, spezzando quello che sembra un finale già’ scritto. Entrambe le storie, sono ambientate a Roma, a Corviale, un palazzo di 9 piani, lungo un km che racchiude storie ordinarie e straordinarie di resistenza. Fiorella si è prestata ad ospitare queste storie, rinunciando, cosa difficile per un clip musicale, completamente al playback. Vive ognuna delle storie, in modo defilato. Testimone di grandi cambiamenti”.

Sul palco di Lecce sarà accompagnata dalla sua band, composta da Davide Aru (chitarra), Luca Visigalli (basso), Bruno Zucchetti (pianoforte e tastiere), Diego Corradin (batteria) e Carlo Di Francesco (percussioni).


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe anche interessare:

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top