Cantine Aperte in Vendemmia, porte aperte in 12 cantine
Inserito da admin il 19 set 2017 | Nella categoria Magazine | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Per celebrare la – uno dei momenti più suggestivi, magici e importanti della stagione vitivinicola – domenica 24 settembre si va in cantina. Torna infatti “ in Vendemmia”, l’evento organizzato dal Movimento Turismo del giunto in Puglia alla sua 19esima edizione.

“Con in Vendemmia – dichiara Sebastiano de Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia – le aziende socie del nostro Consorzio offrono agli enoturisti la straordinaria opportunità di poter visitare la cantine nel momento più importante e delicato dell’anno, in cui le uve amorevolmente coltivate nei mesi precedenti si trasformano nei vini che esprimeranno tutto il carattere del territorio e delle varietà utilizzate, interpretate con lo stile personale del produttore. Un ringraziamento va dunque alla loro disponibilità e desiderio di condividere queste emozioni.”
Saranno dodici le aziende in Puglia che apriranno le cantine agli enoturisti per condividere l’intenso lavoro della vendemmia. Una bella opportunità per scoprire e vedere le belle strutture e per degustare i vini che nascono dalla cura dei vignaioli.

E per rendere ancora più coinvolgente l’appuntamento, in alcune aziende ci sarà la possibilità di assistere alla vendemmia o di partecipare ad alcune delle attività organizzate dalle cantine come mostre d’arte, spettacoli di musica e danza popolare. Una giornata di festa e cultura del territorio da trascorrere in compagnia della famiglia o degli amici.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Per l’occasione, nella zona di Castel del Monte si potranno visitare le aziende Tor de’ Falchi a Minervino Murge (Bt), Rivera, Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli e La Cantina di Andria ad Andria, Villa Schinosa a Trani, Torrevento a Corato (Ba) e Mazzone a Ruvo di Puglia (Ba); più giù, da non perdere una sosta ad Adelfia (Ba) presso Cantine Imperatore. Nell’area della Magna Grecia si potranno visitare a Lizzano (Ta) le Tenute Emèra e le Cantine di Lizzano, a Manduria il Consorzio Produttori Vini Manduria. Nel Salento, infine, porte aperte a Salice Salentino (Le) da Leone de Castris.

Organizzare al meglio il proprio itinerario di visita sarà più semplice, grazie alla speciale mappa delle aziende partecipanti realizzata su Google Maps. Per usarla, basta connettersi da tablet o smartphone al sito www.mtvpuglia.it, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l’app di Google Maps. Selezionando la singola cantina si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l’azienda e creare il proprio percorso.

Per prepararsi al meglio alle degustazioni, sono sempre disponibili sul sito di MTVPuglia o sugli store GooglePlay e iTunes i link per scaricare le app Ampelopuglia e Top Destination. “Ampelopuglia” offre dettagli sulle denominazioni di origine, i territori e i principali vitigni autoctoni che definiscono la tipicità esclusiva dei vini di Puglia; “Top Destination” illustra le opportunità di enoturismo e di turismo rurale offerte dal Movimento Turismo del Vino Puglia nelle cantine socie e nei più bei territori vitivinicoli, per scoprire la Puglia del vino 12 mesi all’anno.

Per la 19esima edizione, continua la solidarietà a sostegno delle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma. Dopo Cantine Aperte del 28 maggio scorso, in questa edizione di settembre si potrà acquistare la “Bottiglia Solidale”, nell’ambito del progetto realizzato dal Movimento Turismo del Vino Marche e adottato da tutte le regioni italiane. Le cantine aderenti di tutta Italia, infatti, apporranno sui loro vini l’etichetta solidale (“Un Mare diVino al Cuore delle Marche”) realizzata dall’artista marchigiano “Ago” (Andrea Agostini), vendendoli al prezzo simbolico unitario di 10 euro, interamente devoluto all’acquisto di un’ambulanza attrezzata. Le “Cantine Aperte” si potranno raggiungere anche su due ruote, grazie ai percorsi tra vino e natura organizzati dall’ associazione di cicloamatori FIAB Ruotalibera .

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe anche interessare:

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top