Nel nome di Abramo, ritorna La Città del Libro di Campi Salentina
Inserito da admin il 20 nov 2017 | Nella categoria Magazine | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Da giovedì 23 a domenica 26 novembre a , in provincia di , appuntamento con la ventiduesima edizione de La , promossa dall’omonima Fondazione presieduta da Cosimo Durante, in collaborazione con l’assessorato all’Industria culturale e turistica della Regione Puglia guidato da Loredana Capone, e con il sostegno di numerosi partner pubblici e privati, con la direzione artistica del regista e sceneggiatore Alessandro Valenti e la direzione organizzativa di Tonio Cantoro. Per quattro giorni la rassegna proporrà in tutto il centro storico del comune salentino oltre cento appuntamenti tra talk, presentazioni, incontri, laboratori, mostre, spettacoli e reading con un fitto programma mattutino dedicato alle scuole. La rassegna è divisa in tre sezioni. “Nel nome di Abramo. I cammini dell’uomo verso un nuovo umanesimo” con intellettuali, giornalisti, scrittori, blogger, musicisti, attivisti, giuristi, docenti universitari provenienti da Europa, Africa e Medio Oriente insieme per creare un luogo in cui ripensare i rapporti nel Mediterraneo; Sud Est interamente dedicata ad autori pugliesi e italiani con presentazioni, incontri e spettacoli; e, nelle mattine dal 23 al 25, quella riservata alle scuole primarie e secondarie.

La giornata inaugurale di giovedì 23 novembre si aprirà alle 9 in Piazza Libertà con la marcia “I bambini sono tutti cittadini” a cura di Isabella Picci con, tra gli altri, il provveditore agli studi di Vincenzo Nicolì e con gli studenti e le studentesse delle scuole “Teresa Sarti” e “Mamma Bella” di Campi e del “Giovanni Falcone” di Copertino e l’esibizione degli studenti del Liceo Musicale “Giuseppe Palmieri” di e si concluderà in serata nella Chiesa Madre con lo scrittore e intellettuale marocchino Tahar Ben Jelloun che dialogherà con Massimo Bray (Direttore Generale della Treccani) e Alessandro Leogrande (giornalista e scrittore). Dalle 21.30 l’Orchestra Sinfonica di e del Salento diretta da Daniele Belardinelli e il coro Opera in Puglia diretto da Emanuela Aymone si esibiranno nel Manfred di Robert Schumann. Un poema drammatico per soli, voci recitanti, coro e orchestra su testo di Byron nella versione rivisitata e tradotta da Carmelo Bene con la voce registrata del Maestro nella sua città d’origine e con la partecipazione dell’attrice Carla Guido.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Completamente rinnovata la parte espositiva che accoglierà in vari locali del centro storico case editrici provenienti da tutta Italia, distributori e librerie. L’allestimento interno ed esterno sarà curato degli architetti Francesca Fiore e Lorenzo Spagnolo. Questa libreria diffusa sarà ulteriormente impreziosita dalla mostra “Scrittura totale” a cura di Lorenzo Madaro e Brizia Minerva che intende indagare la lunga militanza nell’ambito della poesia sperimentale e verbo-visiva di Enzo Miglietta (Novoli, 1928), attraverso una ragionata selezione di opere di diverse datazioni che costituiscono un itinerario complesso e sofisticato lungo oltre quattro decenni.

Gli incontri e gli appuntamenti saranno ospitati nelle Chiesa Madre e nelle chiese di Sant’Oronzo e San Giuseppe, nell’Auditorium San Francesco, nel Centro Gesù Buon Pastore, nel giardino di Casa Prato con una esibizione di auto d’epoca a cura di Aci – Lecce. La sede del Calasanzio – Cultura e Formazione, dove saranno ospitati tutti gli appuntamenti della sezione Sud Est, accoglierà anche le mostre “Realtà Virtuale – Modelli di fruizione immersiva e interattiva del patrimonio culturale” con la presentazione della Tomba di Nefertari e della chiesa della Madonna delle Croci a cura di Matteo Greco, “La nuit, tous les chats sont gris – la notte tutti i gatti sono grigi” dell’artista belga Anne-Marie De Smet, “Deus Caritas est: nel nome di Abramo” a cura di Maria Rosaria Ingrosso e Concetta Margiotta. Nella Biblioteca Comunale Carmelo Bene sarà allestito invece uno stand in occasione della settimana nazionale Nati per Leggere. Piazza Unità d’Italia ospiterà degustazioni di cucine dal mondo. Venerdì 24 alle 19 nell’Aula Consiliare si svolgerà, inoltre, la Cerimonia di consegna della prima edizione del Premio Campi Salentina per le migliori tesi di laurea e monografie edite sull’opera di Carmelo Bene. Nel corso della rassegna si esibiranno anche gli attori Simone Franco, Aldo Augeri, Piero Rapanà, i cantastorie P40 e Donna Lucia e il Barbonaggio teatrale di Ippolito Chiarello.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe anche interessare:

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top