La poesia nei jukebox, alle Cantelmo tre giorni dedicati alla musica e ai libri
Inserito da admin il 15 Dic 2013 | Nella categoria LiveNews | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da venerdì 20 a domenica 22 dicembre gli spazi delle di ospitano ““, una tre giorni dedicata alla musica e ai libri con incontri, presentazioni di libri, cd e dvd, concerti, mostre, workshop, reading e un mercatino dedicato alle case editrici e alle etichette pugliesi. L’appuntamento è organizzato dal Comune di Lecce in collaborazione con FolkBooks e Cepell – Centro per il libro e la lettura del ministero per i beni e le attività culturali, nell’ambito dei progetti Officine della Musica, promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce in collaborazione con Officine Cantelmo e Coolclub con il sostegno di Puglia Sounds, e “Lecce Legge”, a cura dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione. L’evento è a sostegno della candidatura di Lecce a Capitale della Cultura 2019.

“Da oggi la nostra poesia è nei jukebox di tutta l’America” è la frase che il poeta Allen Ginsberg pronunciò ascoltando la musica di Bob Dylan. Sintesi perfetta di un rapporto, quello tra musica e letteratura, suoni e poesia, da sempre molto forte che nel tempo si è espresso in modi diversi. La poesia nei jukebox si propone di tracciare un percorso nella storia della musica attraverso la voce degli autori, la ricerca sonora, i romanzi che trasudano musica. Un appuntamento senza generi che spazierà dalla tradizione all’innovazione, dal rock al reggae, dalla poesia alla musica cantautorale per conoscere autori e musicisti pugliesi, italiani e internazionali.


Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Il programma prenderà il via venerdì 20 dicembre alle ore 10 con un incontro dal titolo “Poeti e scrittori salentini a scuola” al quale parteciperanno alcuni studenti delle scuole medie e superiori di Lecce e provincia, un’occasione di confronto sull’introduzione dello studio degli autori salentini nelle scuole del nostro territorio, in programma interventi di docenti e studenti, letture, videoproieizioni. All’appuntamento interverranno l’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Lecce Carmen Tessitore, il responsabile dell’Ufficio cultura dell’Anci Vincenzo Santoro e la professoressa Maria Occhinegro. Alle 16 spazio al workshop “Leggere ai bambini: tecniche e spunti di lettura ad alta voce”, a cura di Cecilia Maffei dell’Associazione Fermenti Lattici, dedicato a insegnanti, genitori e a chiunque operi nel mondo dell’infanzia. Alle 19.00 “In ricordo del sindaco e poeta Rocco Scotellaro a 60 anni dalla morte“, un incontro coordinato da Vincenzo Santoro con Franco Arminio (paesologo, poeta, scrittore e regista), Nicola Scaldaferri (etnomusicologo e musicista) e alcuni amministratori locali che leggeranno i suoi versi. A seguire , leader dei Sud Sound System, presenterà il suo primo libro “Salento fuoco e fumo” (Laterza). La serata si chiuderà (dalle 22 circa) con il reading-spettacolo ”La ragione delle mani” di Emidio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Mirò).

Sabato 21 dicembre si riparte nel pomeriggio (dalle 16) con La scrittura e la musica in Puglia, una serie di incontri e showcase di presentazione delle ultime novità con gli scrittori Walter Spennato, Ennio Ciotta, Gianni de Blasi, Dondestan (Donatello Pisanello e Lamberto Probo), Cristò, Wilma Vedruccio, Simona Toma; dalle 16 alle 20 , noto autore di fumetti, cantante e chitarrista della band Tre allegri ragazzi morti terrà il workshop La via italiana al graphic novel nel quale racconterà Pierpaolo Pasolini e Il Re bianco. A seguire (ore 20) spazio al concerto-presentazione di Efraim Medina Reyes, scrittore nato nel 1967 a Cartagena che da anni vive tra la Colombia e l’Italia, autore tra gli altri dei romanzi “C’era una volta l’amore ma ho dovuto ammazzarlo” (2002), “Tecniche di masturbazione tra Batman e Robin” (2004) e “La sessualità della Pantera rosa” (2006) e “Quello che ancora non sai del Pesce Ghiaccio” (2013). In chiusura di serata due band del progetto Officine della Musica I ed Emily is Pregnant precederanno il live in chiave acustica di Davide Toffolo. In chiusura Winter Party con i dj di Coolclub.

Domenica 22 dicembre nuovi incontri e showcase (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20) con Mery Fiore, Elena da Ora, Vincenzo Maggiore, Eva Clesis, Loredana De Vitis, Mino Pica, Le Salentine, Molla, Leitmotiv, Luigi Bruno e Mario Desiati. Alle 19 appuntamento con la proiezione di “Sente la voce mia, la riconosce“, tre documentari di Marcello Fersini, Roberto Inciocchi e Luis Padilla, a seguire spazio all’incontro Il tamburello nelle tradizioni musicali salentine e spagnole con la presentazione della rivista “Melissi – Le culture popolari” (Besa) e del volume “La pandereta. Suoni e identità della Cantabria” di Grazia Tuzi (Note). All’incontro, che sarà coordinato da Sergio Torsello, interverranno anche Gianni Amati e Vincenzo Santoro. Subito dopo (ore 20) l’appuntamento è con la presentazione del periodico della fondazione Terra D’ e l’esibizione del gruppo di musica etnica popolare Petrameridie. Alle 21.00 la manifestazione ricorderà Antonio Verri, a 20 anni dalla scomparsa del poeta salentino. Dopo la presentazione del volume “Con gli occhi al cielo aspetto la neve” di Rossano Astremo (Manni) spazio al reading-concerto con Rocco e Gianni De Santis dal titolo “Il pane sotto la neve, il vento sotto la paglia“. La tre giorni si chiuderà alle 22.30 con uno speciale concerto “natalizio” del .

All’interno della manifestazione è previsto anche uno spazio dedicato ai bambini. “Bravo chi Legge”, a cura dell’associazione Fermenti Lattici e dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce, dedicherà una serie di interventi alla promozione della lettura tra bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado (dal 16 al 19 dicembre con gli scrittori Carlo Marconi, Andrea Bouchard, Tiziana Cazzato e Anna Baccelliere) e la mostra “Stelle Spade e Biscottini“, un percorso-gioco attraverso immagini e parole con accompagnamento musicale (allestita venerdì e sabato), un angolo del baratto dei libri per ragazzi e uno spazio libreria con le ultime novità dedicate ai più piccoli.

Sabato 21 e domenica 22 dicembre dalle 10 alle 20 all’interno della Mediateca delle Officine Cantelmo sarà aperto Il vecchio e il nuovo, mercatino del libro, del disco, del vinile e del fumetto con stand con tutte le novità delle etichette e delle case editrici pugliesi e banchetti dedicati all’usato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top