La Notte della Rivolta 2014, appuntamento al Teatro Romano
Inserito da admin il 26 giu 2014 | Nella categoria LiveNews | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Domenica 29 giugno il di ospita “ 2014”, uno show dedicato alle recenti produzioni dell’etichetta discografica salentina Rivolta Records. Una serata in cui la musica pugliese rappresenta la sua modernità mettendo in evidenza idee e suoni che la nuova generazione ha partorito. “Dimenticate tutti gli stereotipi che conoscete riguardo l’estremo tacco d’Italia. Tutte le nostre band propongono una musica underground e di impatto, fortemente diversificata tra loro, per uno show all’insegna della musica indipendente”, sottolineano dall’etichetta. Sul palco si alterneranno, infatti, i , band indie – rock che a quattro anni dall’esordio con “Amore o Purgatorio” ha da poco pubblicato “Fango e Bugie”, concept album promosso con il sostegno di Puglia Sounds; la band new wave e post punk , che anticiperà i brani dell’album “The glow” in uscita a settembre; Nu – Shu, un duo noise rock composto da Giuseppe Calabrese (Pask1) e Carmine Tundo (Romeus); , giovane rock band che presenterà i suoi nuovi brani inediti, canzoni dal sound vivo e carico di energia. Il Vj set sarà a cura di Hermes Mangialardo.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

A quattro anni dall’esordio con Amore o Purgatorio (2010), i Fonokit propongono il primo concept. Non è da tutti l’arte di spiazzare. In Fango e Bugie l’effetto è essenziale, visivo: autoillusione, solitudine menzogna, false verità ed autoillusioni date sono i temi che si rincorrono nervosamente nelle nove tracce che compongono il nuovo lavoro di Marco Ancona, Paolo Provenzano e Ruggero Gallo. Il codice genetico resta ed è riconoscibile, perfino nei passaggi più crudi, cinici e dolenti dei testi: è un disco di Fonokit, la direzione e la ricerca sono però questa volta tutte votate alla ricerca di un sound spietatamente “crudo ed essenziale”. Connotati dall’approccio musicale indie-rock di influenza British, i Fonokit sono inclini da sempre alla sperimentazione sonora e allo sviluppo di nuove formule, restando all’interno di un concetto eticamente punk inteso come devozione alla semplicità. Nei Fonokit, testi che prendono spunto dal vissuto reale si sviluppano in versi dal carattere visionario risonanti sulle corde di una poetica sensibile agli influssi decadenti dei primi anni novanta. Il nuovo disco, prodotto insieme a Paolo Del Vitto (Le Carte, My Secret Windows, Playontape, The Metropolitans), è un ritorno ai suoni più rock e duri che hanno caratterizzato il percorso musicale di ogni componente.

I Playontape nasconono nel 2009 nel Salento. Tra l’estate e l’autunno del 2010 la band lavora in studio presso i Laboratori Musicali di Surbo (Le), per realizzare l’LP di esordio; il mastering viene eseguito presso il Massive Art Studio di Milano, sotto la supervisione di Alberto Cutolo. La partecipazione a Italia Wave Love 2011, oltre a sancire la valenza del progetto, fa lievitare sempre di più l’interesse del mondo musicale verso la band che, nel corso di questi anni, ha condiviso il palco fra gli altri con i Diaframma e The Niro. Per la Notte della Rivolta la band presenta il nuovo spettacolo assemblato insieme ad Hermes Mangialardo, che cura la parte visiva dello show, che comprenderà i brani di “The glow”, nuovo disco in uscita a settembre.

è un tipo di linguaggio inventato dalle donne cinesi nel XVII secolo. Essendo governate da una società completamente maschilista crearono questa forma di linguaggio per poter comunicare segretamente fra loro, come una forma di ribellione verso quel sistema che le vedeva costrette a vivere una vita vuota e in funzione degi uomini. Con la stessa voglia d ribellione e di comunicare nasce , un duo composto da Giuseppe Calabrese (Pask1) e Carmine Tundo (Romeus).

I Misteri del Sonno nascono nel 2013 in un garage nella periferia di Lecce, dove si incontrano per scrivere e provare nuovo materiale. Ad Aprile entrano in studio per incidere due brani inediti, Sparami e A Modo Mio, registrati e terminati nel corso di due notti di intenso lavoro. Il video di Sparami finisce tra i “consigli d’ascolto” di – leader dei Litfiba – rivolti agli oltre 95.000 fan che lo seguono attraverso le sue pagine ufficiali su Facebook e Twitter. Il messaggio che introduce il brano è il seguente: «I Misteri del Sonno sono dei giovani ragazzacci salentini, al di là del titolo vi invito ad ascoltare questo pezzo fino alla fine, ne vale la pena!», ironizzando sull’omonimia con un singolo della storica band toscana. Il 14 Agosto 2013 la band partecipa alla sesta edizione del Day Off Music , aprendo il concerto degli Skunk Anansie nell’unica data della band inglese in tutto il sud Italia, e condivide, nello stesso mese, il palco con Stef Burns (chitarrista di Vasco Rossi, Alice Cooper…). Nel 2014 I Misteri del Sonno sono ospiti, per ben due volte, del mitico Roxy Bar di Red Ronnie all’interno dello spazio per band emergenti denominato Trofeo Roxy Bar. In primavera condividono il palco con The Zen Circus nell’unica tappa pugliese del loro tour. Il nuovo spettacolo live include i due singoli pubblicati e nuovi brani inediti.

Start ore 22, ingresso 5 euro.

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top