Puglia Open Days, in Salento l’arte fa lo straordinario
Inserito da admin il 3 set 2014 | Nella categoria Magazine | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Il il patrimonio culturale della apre le sue porte ai visitatori. Riparte il progetto , il ricco programma di straordinarie con visite guidate gratuite dei maggiori attrattori culturali e turistici della regione, promosso dall’Assessorato regionale al Turismo e attuato da Pugliapromozione, in accordo con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Direzione Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia, la Conferenza Episcopale Pugliese, l’ANCI Puglia.

Quest’anno straordinarie e visite guidate non solo nei mesi estivi, ma anche da aprile a giugno e da ottobre a dicembre, in coincidenza con le principali festività di stagione, nelle città capoluogo e nelle maggiori destinazioni turistiche della regione, porte spalancate di , aree archeologiche, castelli, cattedrali, , sinagoghe, teatri, palazzi storici, siti ipogei.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Previste aperture speciali a e e Taranto. In programma visite guidate per bambini e itinerari accessibili anche ad ospiti con esigenze speciali. In modo particolare, con Puglia Open Days Kids è possibile scoprire le attività a misura di bambine e di bambini, con città e beni culturali più ospitali grazie a visite guidate tematiche. Inoltre, una maggiore attenzione è riservata al tema della disabilità e dell’integrazione delle persone con esigenze specifiche: Puglia Open Days for All indica non solo l’accessibilità dei luoghi d’ e cultura pugliesi, ma stimola e promuove la programmazione di attività in linea con i temi del “turismo accessibile”, sempre più paradigma del futuro sviluppo turistico della regione. Ecco nel dettaglio cosa riserva la primavera in provincia di , grazie al progetto Puglia Open Days, dalle 20 alle 23.

Il Salento è da scoprire a , e . A , città candidata a Capitale della Cultura 2019, sono da ammirare il Duomo e la Basilica di Santa Croce, il Castello Carlo V con il museo della cartapesta e i sotterranei, il MUST – Museo Civico Storico, Palazzo Vernazza, tutto rigorosamente aperto e gratuito dalle 20.00 alle 23.00. Nel cuore del centro storico, spazio ai bambini e alle famiglie con la visita guidata “ incontra i piccoli turisti”, per un viaggio da favola nel barocco. Chiese aperte a : le aperture speciali riguardano l’esclusivo patrimonio culturale rappresentato dalle chiese barocche. Dal 17 al 30 aprile, dal 1 al 4 maggio, l’1 e il 2 giugno e in tutti i finesettimana di maggio e giugno, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20, sono aperti il Duomo, la Basilica di Santa Croce, la Chiesa di Sant’Irene (nota anche come la Chiesa dei Teatini), la Chiesa di San Matteo, la Chiesa di Santa Chiara e la Basilica del Rosario. A Gallipoli, sulla costa jonica, i “miti e le leggende” animano la visita guidata per i più piccoli nel centro storico. Porte aperte e visite guidate al sistema museale della “Città Bella” che include il Museo Civico “Emanuele Barba” con la Sala della Collezione Coppola, il Museo del Mare, il Teatro Garibaldi, ma anche al grande patrimonio di beni culturali ecclesiastici che annovera la Cattedrale di Sant’Agata, il Santuario della Madonna del Canneto, il Museo Diocesano, le chiese confraternali di San Francesco d’Assisi, del Santissimo Crocifisso, di San Francesco di Paola.

A Otranto, sulla costa adriatica, dalle 20 alle 21.30, la cappella dei Martiri e il grandioso mosaico, enciclopedia d’immagini e cultura medievali, stupisce i visitatori della Cattedrale di Santa Maria Annunziata. Il viaggio con i più piccoli tra i tesori del centro storico è proprio “un tuffo a sud-est”. Immagini, video e post possono essere condivisi sui social media attraverso gli hashtag #PugliaOpenDays, #weekendLecce, #weekendPuglia. Per ricevere informazioni sulle attività di Puglia Open Days e sui luoghi da visitare, ma anche per richiedere interpreti LIS e un’assistenza dedicata per i disabili, è possibile contattare gli uffici di informazione e accoglienza turistica della Rete Regionale degli Uffici IAT di Puglia. Fedele compagna di viaggio è anche la comoda cartoguida che, in solo colpo d’occhio, rende l’idea dei luoghi da visitare e permette di poter pianificare il proprio itinerario. Infine, sempre a portata e di mano e con un click, informazioni e aggiornamenti sono consultabili sul sito www.viaggiareinpuglia.it

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top