A Castro nel weekend arriva il Mondiale Aquabike
Inserito da admin il 17 mag 2015 | Nella categoria Sport | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


è in pieno fermento per l’arrivo dei campioni mondiali di Aquabike e i loro team provenienti da tutto il mondo. Oltre 50 rider professionisti esibiranno tecnica ed esperienza in gare mozzafiato per aggiudicarsi il gradino più alto del podio, che per la categoria Runabout GP1 al momento è nelle mani di Thamer Al Darwish del Qatare e il suo team, seguito dai francesi Jeremy Perez e Jean-Baptiste Botti. Per la categoria Sky Division GP1: Nacho Armillas e Jeremy Potter dividono equamente la pole position.

L’edizione 2015 del Campionato Mondiale di Aquabike – organizzato da H2O Racing il cui promoter è Nicolò di San Germano, organizzatore unico e mondiale dell’elitaria motonautica: Class1, F1, Aquabike e Nations Cup – toccherà cinque località divise in tre continenti. Il via a marzo, con la prima tappa di Doha, in Qatar.

Dal 22 al 24 maggio il Mondiale UIM-ABP Aquabike Championship Class Profa sosta per la prima volta a – il cui merito per essere riuscita a trattenere in e nel suo Salento il circuito mondiale, va all’Event Operation Director Mariangela De Carlo di Maison de Creatif – facendo così dell’Italia la protagonista unica, in Europa, di uno degli sport più adrenalinici.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Cresce nel Salento l’attesa per il prestigioso evento internazionale e la curiosità di scoprire chi domerà con le potenti moto d’acqua il mare di Castro. Grande soddisfazione esprimono l’amministrazione del Comune di Castro, il Sindaco Alfonso Capraro per essere stati interessati e coinvolti nell’importante organizzazione: “La tappa del mondiale di Aquabike, afferma il Sindaco Capraro, è una novità assoluta, quantomeno per noi della costa adriatica. E’ uno sport dinamico, che attrae molto i giovani e sulla cui partecipazione puntiamo. L’evento si disputa in un periodo, maggio, per noi è di bassa stagione, che ci fa anticipare di fatto l’inizio dell’estate. Un avvio che è già di per se di buon auspicio”. Raimondo di San Germano e Alec Cavallero per H2O Racing affermano che per loro fare una tappa in Italia è molto importante, perché l’organizzazione è italiana, per la presenza dei team italiani e perché vi è un gran numero di connazionali che lavorano in questo sport. Raimondo di San Germano dichiara che “è sempre un motivo di orgoglio potervi tornare e la Puglia rappresenta una quinta naturale perfetta per questo sport” e non perde l’occasione per ringraziare anche il Sindaco di Ortelle, Francesco Rausa, per aver mantenuto l’impegno preso di sostenere l’evento. Alec Cavallero aggiunge che: “un luogo così bello non può che portare del bene a questo sport oltre che alla stessa Città di Castro”.

Fondamentale il coinvolgimento dei giovani dell’Istituto Nautico “Amerigo Vespucci” che grazie alla Dirigente Scolastica, Paola Apollonio, parteciperà con entrambi i Settori Turistico e Nautico.

Grande attenzione da parte degli organizzatori alla eco sostenibilità ambientale dell’evento, infatti dopo il tradizionale appuntamento con la pulizia dei fondali, anche l’evento mondiale avrà cura del prezioso mare di Castro. E’ stato fortemente voluto dal Direttore Operativo dell’Evento, Mariangela De Carlo, la partecipazione di Ecofesta Puglia per garantire che il bacino marino resti pulito da eventuali residui di carburante o lubrificanti durante la gara.

Ecofesta Puglia, con il suo fondatore Roberto Paladini, ha così aderito all’invito ed ha appositamente concepito un nuovo intervento sperimentale “Sea Ecofriendly Ship”. A bordo di un’imbarcazione attrezzata, lo staff di Ecofesta Puglia riproporrà in scala le soluzioni di solito previste per gli incidenti sulle grandi navi e provvederà al monitoraggio dell’impatto sull’ambiente marino della manifestazione stessa.

“Ecofesta Puglia” è il cuore pulsante del progetto “La Tradizione fa Eco – modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi” vincitore del bando Social Innovation del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed è certificato ISO 20121 – standard internazionale dei sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi

Saranno tre giorni di grande sport, quelli a cui assisterà il pubblico, a cui seguono ogni sera eventi musicali curati dal BLU BAY con i migliori dj set.

Sabato la grande festa con il NIGHT LIVE SHOW che accompagnerà le eccezionali acrobazie del Free Style, con le esibizioni più spericolate e ardite. Uno spettacolo unico che catturerà l’attenzione del pubblico.

A questo, si aggiungono eventi fashion curati da Daniela Suzzi Events, in collaborazione con Event Target di Patrizia Ventura, la SEF Scuola di Estetica Femminile di Pina e un team di selezionati parrucchieri salentini.

In conferenza è stato presentato anche il nuovo sito creato da Rumors per il Gran Premio d’Italia www.aquabikegpitaly.it dove si trovano tutti i suggerimenti per gli ospiti che giungeranno da tutto il mondo, con i locali e le strutture che hanno già aderito e tutte quelle che ancora hanno la possibilità di farlo scrivendo al sito.

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top