Massimo Donno – Partenze
Inserito da admin il 24 ott 2016 | Nella categoria SalentoLiveTV | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


È online il videoclip di ““, brano che dà il titolo all’ultimo lavoro discografico del cantautore salentino , prodotto dall’organettista .

Realizzato da Meditfilm, diretto da Fabrizio , il video traduce il brano in immagini come una sorta di diario di viaggio, dove il paesaggio rurale delle campagne salentine incontra le coste dell’Albania, i palazzi e le strade di Tirana, i mercati di Kruja e Durazzo. E poi il mare che unisce le due coste, dove ad ogni nuova partenza c’è sempre un nuovo approdo. Tra i luoghi individuati per le riprese, anche la sede dell’associazione Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto, fonte d’ispirazione come racconta il cantautore. «È il luogo in cui il brano è nato, dove io ho vissuto effettivamente l’infanzia, la natura ed i luoghi attraverso gli occhi di mio nonno. Ci passava, e ci passa, il treno e per me è sempre stato l’unico elemento che legava, e lega, quel luogo sospeso ed isolato, alla modernità», sottolinea Donno. «Poi un giorno il treno l’ho preso davvero e con gli occhi ancora permeati da quella dimensione ho iniziato a descrivere quello che ho vissuto, e vivo, immerso in una realtà molto diversa da quei tempi e luoghi, da quel respirare lento e da quei colori».



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

“Partenze”, uscito nel 2015 per Visage Music, distribuito da Materiali Sonori, è stato inserito nella rosa delle migliori proposte discografiche d’autore del 2015, nell’ambito del Premio Tenco. È un album di canzoni che raccontano di un viaggio verso Sud. Un Sud dal quale si parte e si ritorna come porto di approdo e di partenza. A trovare narrazione è il concetto stesso di viaggio. Ed è il Sud stesso a rappresentare non solo un luogo fisico/geografico ben delimitato ma una metafora di approdo e partenza, dove il Sud è anche l’Africa, l’America latina, l’Oriente. Focus dell’album è la Migrazione, in tutti i suoi caratteri, anche i più reconditi. Le canzoni hanno uno scenario sonoro che è il Mediterraneo, con particolare riferimento ai suoni e ritmi del Sud Italia. Riccardo Tesi ha curato gli arrangiamenti e la produzione artistica dell’album, lavorando, a quattro mani con Donno, anche alla stesura di alcuni brani del disco. Collaborano importanti nomi della world music in Italia come Vincenzo Zitello all’arpa, Redi Hasa al violoncello, Alessia Tondo ai cori, Maurizio Geri alle chitarre, Gigi Biolcati alle percussioni, Stefano Saletti all’Oud e chitarra elettrica.

Il cantautore e musicista Massimo Donno si divide da diversi anni tra scrittura e cantautorato, tra progetti inediti e . Realizza il suo primo album solista nel 2013, edito da Ululati/Lupo Editore, dal titolo Amore e Marchette, ottenendo ottime recensioni e calcando palchi in tutta Italia. Dall’uscita dell’album ha all’attivo l’apertura di numerosi concerti: da Daniele Silvestri a Nada e Fausto Mesolella (Avion Travel), Fabio Concato, ecc. Diverse le collaborazioni tra e musica, da Alberto Bertoli a Luciano Melchionna, da Katerina Polemi ad Alessia Tondo. Vince, a settembre 2014, il premio speciale come Personalità Artistica Emergente al Premio Poggio Bustone. Ad aprile 2015 l’uscita del suo ultimo album “Partenze”, prodotto ed arrangiato dall’organettista Riccardo Tesi con cui ha all’attivo numerosi live in giro per l’Italia. Di recente la loro partecipazione, in qualità di ospiti, al Premio Andrea Parodi a Cagliari, in cui hanno diviso il palco con Gabriele Mirabassi, Elena Ledda, Mauro Palmas, Alessia Tondo, ecc.

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top