Crifiu – Il Clown di Aleppo
Inserito da admin il 17 apr 2018 | Nella categoria SalentoLiveTV | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Dopo il successo di “Rock & Raï” e “Al di là delle nuvole” dei precedenti album, i sono tornati con il nuovo singolo “”, prodotto artisticamente insieme ad Arcangelo Kaba Cavazzuti (ex Vasco Rossi, Biagio Antonacci, Modena City Ramblers), un brano che anticipa l’uscita del prossimo lavoro discografico e che unisce le sonorità della world music internazionale al pop più originale, con una scrittura poetica e attenta al circostante, nel pieno stile della band salentina. Il brano, disponibile su tutte le piattaforme streaming e nei digital stores, è prodotto da Dilinò e distribuito su tutte le piattaforme streaming da Believe. I partono con il loro TOUR 2018 che li vedrà impegnati in tutta Italia con un nuovo coinvolgente spettacolo live.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Il brano “Il Clown di Aleppo” è un canto di speranza che si ispira alla storia di Anas, il giovane volontario vestito da pagliaccio che, nonostante la guerra in Siria, aveva deciso di rimanere ad Aleppo per regalare un sorriso ai bambini, tra le bombe e le macerie, finendo egli stesso vittima dei bombardamenti.

«Nei luoghi “culla della civiltà” – racconta la band – la civiltà, oggi, perisce ogni giorno. In quella parte di Medio Oriente -un tempo chiamata “Mezzaluna fertile” dove è nata l’agricoltura e sono sorte le grandi civiltà, terra fertile per la storia dell’Uomo e luogo di nascita di città tra le più antiche della Storia- la guerra sta distruggendo tutto, il Passato, il Presente e il Futuro. Ad Anas e a tutti gli artisti, clown e volontari che mantengono un filo di speranza nell’Inferno della guerra. A loro e ai bambini e a tutte le vittime innocenti dei conflitti di questa terra cantiamo un brano di rinascita e di risveglio in un dove i bambini riaccendono la Luce e “riconquistano” gli spazi dell’Umanità e del Dialogo, della Speranza e dell’Amore».

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top