La musica sulle antiche vie del Salento con il festival «Il cammino celeste»
Inserito da admin il 5 ago 2020 | Nella categoria Magazine | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Da mercoledì 5 a domenica 9 gosto nel Salento, tra le province di e Brindisi, appuntamento con la quinta edizione de ““. Il Festival musicale e culturale nasce nel 2016 da un’idea di Giorgia Santoro, che cura la direzione artistica, e Luigi Del Prete con l’intento di valorizzare le vie percorse dai pellegrini in viaggio verso Gerusalemme nella meridionale, con particolare attenzione al percorso che dal porto di Brindisi conduce fino a Santa Maria di Leuca. I pellegrini percorrevano il prolungamento della Via Traiana che nel suo tratto sino ad assunse il nome di “Traiana Calabra”. Strada romana che si ricongiungeva alla “Sallentina”, altra antichissima strada greco-messapica prima e romana poi, che congiungeva Taranto ad passando per Santa Maria de Finibus Terrae, Leuca.

I concerti ospiteranno l’arpista e compositrice australiana Diane Peters (mercoledì 5 agosto nel Palazzo Baronale di Caprarica di Lecce), la cantante Maria Moramarco e il chitarrista Luigi Bolognese (giovedì 6 agosto a Centopietre di Patù), la cantante salentina Maria Mazzotta, finalista delle Targhe Tenco con il disco “Amoreamaro”, accompagnata da Bruno Galeone (venerdì 7 agosto ai piedi della Torre Costiera di Torre Lapillo), il progetto “Canti di luce” con La Cantiga de la Serena e il cantante dei Radiodervish Nabil Bey (sabato 8 agosto nella Chiesa Madre di Torchiarolo) e la cantante Rachele Andrioli e il contrabbassista Marco Bardoscia (domenica 9 agosto nella Chiesa dei Diavoli a ). Ogni concerto sarà preceduto da un cammino o da una visita guidata lungo alcuni tratti delle Vie Francigene con il coordinamento del geografo Fabio Mitrotti in collaborazione con l’associazione Il Giunco, il Centro Educazione Ambientale di Porto Cesareo e l’Arci Terre Archeorete del Mediterraneo.

Nel corso degli ultimi anni, grazie al sostegno dell’assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia e all’impegno dell’Associazione Le Comunità ospitanti degli itinerari francigeni della Puglia meridionale e di numerosi volontari, lungo i circa 160 chilometri del tratto salentino della Via Francigena, sono stati apposti i segnavia in modo che i pellegrini possano camminare ponendo la propria attenzione alla bellezza del paesaggio e al proprio benessere interiore. I concerti si svolgeranno, infatti, lungo alcuni dei luoghi attraversati per oltre un millennio dai viandanti che in questo modo mantenevano fede a un voto di penitenza, di amore e speranza. Sono state scelte alcune tra le più antiche testimonianze di devozione e sosta dei pellegrini lungo il percorso e vi sono stati associati percorsi musicali curati da artisti e studiosi che da tempo svolgono una ricerca sul tema del cammino, anche attraverso riletture e interpretazioni dei nostri tempi.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Programma concerti e cammini

La quinta edizione partirà mercoledì 5 agosto (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 3392063444 – info@ilcamminoceleste.it) dal Palazzo Baronale di Caprarica di Lecce con il progetto “L’Arpa in cammino” di Diane Peters. Arpista e compositrice australiana, Peters percorre un viaggio nel tempo, spaziando dal repertorio della musica sacra a quella profana, proponendo personali riletture della musica medioevale e tradizionale in un cammino musicale che dall’Irlanda attraversa l’Inghilterra sino alla Macedonia. Il suo concerto è una colonna sonora di sogni capace di trasportare l’ascoltatore in altri tempi e in altri luoghi attraverso sonorità ancestrali. La serata inizierà alle 20 con una tavola rotonda sulla Via Francigena nel Salento con Giorgia Santoro (direttrice artistica del Festival), Luigi Del Prete (direttore Associazione Le Comunità ospitanti degli itinerari Francigeni della Puglia meridionale) e Alessia Ferreri (Presidente Soroptimist Club Lecce).

Giovedì 6 agosto (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 3392063444 – info@ilcamminoceleste.it) Centopietre a Patù ospiterà il il progetto “Cillacilla” con la cantante Maria Moramarco e il chitarrista Luigi Bolognese del gruppo Uaragniaun. Cillacilla è il capoverso di una cantilena che ritmava saltelli eseguiti in coppia a braccia incrociate. Canzoncine, rime e filastrocche accompagnavano i giochi dei bambini nella civiltà contadina e pastorale. Un affresco variegato, delicato, fatto di immagini divertenti, paradossali, leggere, ma anche di temi cupi. Prima del concerto (ritrovo alle 18 a Centopietre) sarà possibile partecipare alla visita guidata dell’antica città messapica di Vereto (prenotazione obbligatoria 338744156).

Venerdì 7 agosto (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 3392063444 – info@ilcamminoceleste.it) ai piedi della Torre Costiera di Torre Lapillo la cantante Maria Mazzotta, una delle personalità musicali tra le più emblematiche del Sud Italia, accompagnata da Bruno Galeone, proporrà i brani del suo ultimo progetto discografico AmoreAmaro (Agualoca Records), finalista delle Targhe Tenco. Un’intensa e appassionata riflessione, da un punto di vista femminile, sui vari volti dell’amore: da quello grande, disperato e tenerissimo a quello malato, possessivo e abusato. Già nel “Canzoniere Grecanico Salentino”, la Mazzotta è arrivata ad essere una delle voci più apprezzate del panorama della world music europea. Il concerto (ritrovo alle 18 alla Torre Costiera di Torre Lapillo) sarà preceduto da un percorso che si snoderà attraverso sentieri che, sul mare Ionio, conducono alle Spunnulate di Torre Castiglione, interessante fenomeno carsico per tornare sul luogo del concerto (prenotazione obbligatoria 3282558560).

Sabato 8 agosto (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 3392063444 – info@ilcamminoceleste.it) la Chiesa Madre di Torchiarolo ospiterà il progetto “Canti di luce” con il trio La Cantiga de la Serena e Nabil Bey, leader dei Radiodervish. Per l’occasione il repertorio de La Cantiga de la Serena, che attinge alla musica antica degli ebrei sefarditi e ai canti cristiani di pellegrinaggio, si arricchisce dei canti tratti dalla musica tradizionale araba in un incontro che, attraverso il linguaggio della Musica, vuole rappresentare un messaggio di condivisione, rispetto e fratellanza. Prima del concerto (ritrovo alle 18 al Santuario della Madonna di Galeano di Torchiarolo) sarà possibile partecipare a una breve escursione lungo la via Francigena fra l’area archeologica di Valesio e Torchiarolo (prenotazione obbligatoria 3478227836 – walkinsalento@gmail.com).

Il Festival si concluderà domenica 9 agosto (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria3392063444 – info@ilcamminoceleste.it) presso la Chiesa dei Diavoli a Tricase con il progetto “Tracce in cammino” di Rachele Andrioli e Marco Bardoscia. Una voce, un contrabbasso per seguire le tracce di un cammino e seminare suoni che sanno di terra, di mare, di vento che passa tra le pietre di un muretto a secco. Confini che raccontano storie, storie cantate e suonate da Rachele Andrioli e Marco Bardoscia. Alle 18 (prenotazione obbligatoria walkinsalento@gmail.com – 3478227836) dalla Chiesa dei Diavoli partirà una breve escursione lungo la via Francigena verso un panorama mozzafiato lungo strade e sentieri in cui dominano l’olivo e la pietra, inframezzati dalla macchia mediterranea, dalla roverella e dalla quercia vallonea.

Il Cammino Celeste è un festival ideato e promosso dalla direttrice artistica Giorgia Santoro e da Luigi Del Prete in collaborazione con Comune di Torchiarolo, Comune di Tricase, Comune di Caprarica di Lecce, Comune di Porto Cesareo, Comune di Patù, Arci Lecce, Soroptimist Lecce con il Patrocinio dell’associazione europea delle vie francigene, Associazione Le Comunità ospitanti degli itinerari Francigeni della Puglia meridionale in partenariato con Zero Nove Nove (direttore di produzione Giuseppe Bortone), MCMotors, Associazione Il Giunco, Associazione Meditinere, CEA di Porto Cesareo, Associazione Arci Terra Archeorete del Mediterraneo. Graphic Designer Sandra Lazzarin. Media Partner Radio Francigena – La voce dei cammini.

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top