Festival Notte della Taranta con taranters, Nui…Nisciunu, Armonia Greca e Stella Grande
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando: 25/08/2022 ore 21:00
Dove: Martano, Largo I Maggio (Largo I Maggio)
Prezzo ingresso: gratuito




Loading Map….

Il 25 agosto il Festival itinerante “La Notte della Taranta” arriva a Martano alla sua tappa finale. Giunto alla sua 25ma edizione dedicata al tema “La tradizione del nuovo”, il più grande festival itinerante italiano ha attraversato dal 4 agosto, ben 21 comuni del Salento, in attesa della lunga notte del Concertone del 27 agosto a Melpignano (Le), con il maestro concertatore DARDUST, nel pieno dell’attività delle prove in questi giorni al Cinema di Calimera insieme all’Orchestra della Notte della Taranta.

Prima dell’avvio degli ultimi concerti della tappa conclusiva del festival itinerante, alle 20.30 a Largo Primo Maggio, si terrà un incontro con il direttore artistico del Festival Luigi Chiriatti e con il sindaco di Martano Fabio Tarantino per tracciare un bilancio delle 21 tappe del festival che hanno coinvolto 400 artisti con 43 concerti di pizzica richiamando nei comuni migliaia di persone, tra turisti e salentini. Subito dopo, sempre sul palco allestito in Largo Primo Maggio, nell’ambito del progetto MATRIA realizzato dalla Regione Puglia, la Fondazione La Notte della Taranta ha curato la realizzazione di iniziative rivolte alle minoranze della Grecìa salentina e in collaborazione con l’Orchestra Popolare e del Corpo di Ballo della Taranta, ha realizzato lo spettacolo TARANTERS, in scena alle 21, con l’Istituto Istruzione Secondaria Superiore Salvatore Trinchese di Martano e con il supporto dei 12 comuni dell’Unione della Grecìa salentina: Calimera, Carpignano salentino, Castrignano de Greci, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Martano, Martignano, Melpignano, Sogliano Cavour, Soleto, Sternatia, Zollino. Taranters sono studenti ambasciatori della “lingua degli affetti”, la lingua del territorio di riferimento, che grazie a MATRIA, hanno sviluppato conoscenza e consapevolezza del valore del GRICO riuscendo a trasferire ad un pubblico più ampio la bellezza del patrimonio culturale che li caratterizza. Le classi coinvolte hanno avviato una fase di ricerca sui testi anonimi o d’autore di canzoni popolari in grico e sulla danza pizzica. Lo studio ha riguardato non solo i testi delle canzoni in grico ma la diffusione degli stessi attraverso le moderne interpretazioni. La scelta degli studenti è ricaduta su: Aremu, Calinitta, Òriamu Pisulina.

I testi di tradizione saranno riproposti nell’originale versione scritta da studente con il coordinamento del professor Mauro Palumbo e in collaborazione con i componenti dell’Orchestra Popolare Gianluca Longo (mandola), Roberto Chiga (tamburello), Stefania Morciano (canto), con la partecipazione straordinaria del rapper Marmo, pseudonimo di Stefano Galiotta, ex allievo dell’Istituto Trinchese. La sezione danza, coordinata dal coreografo Mattia Politi e dalla ballerina Mihaela Coluccia, proporrà tre diversi quadri ispirati dal tema delle canzoni scelte che partendo dalla tradizionale pizzica spaziano nello stile moderno.

I TARANTERS sono: Davide Terracciano, Emanuele Castrignanò, Luca Sergio ai tamburelli; Daniele Palumbo alle percussioni; Luca Aprile, Francesco Lefonso, Gaetano Rescio, chitarre acustiche; Gianluigi Marcianò, chitarra elettrica; Alessandro Sergio, clarinetto e sax; Domenico Pellegrino, tastiera elettronica; Francesca Cezza, Matilde Allegretti, Antonio Cannazza, voci soliste; Giacinta Calò, Letizia Calò, Francesca Arcuti, Gilda Vacca, Valentina De Campi, voci; Aurora Curlante, Francesca Pasca, Helena Corlianò, Laura Castrignanò, Paolo Miceli, ballerina.

A seguire Nui… Nisciunu, gruppo di pizzica e canti popolari salentini nasce ad Aradeo nel 1999 e d’allora si è prodigato con cura, ricerca e passione a portare avanti la tradizione della musica salentina. Compongono il gruppo: Giuliano Conte, voce e tamburello; Leandro Guido, voce e chitarra; Eleonora De Benedetto, voce; Alessia Liaci, voce; Nico Imboldi, fisarmonica; Mirko Matteo, tamburello; Sarah Monteduro, violino.

La musica continua con il gruppo musicale Armonia Greca (Ελληνική Αρμονία), è un gruppo musicale del Centro Culturale Italoellenico della Sacra Città di Messolonghi, “Nea Koinè”. Fondato nel 2015, è composto da 10 professionisti (musicisti e cantanti) e 10 ballerini ed è diretto dal Direttore Artistico del centro culturale “Nea Koinè”, Mo Christos Vlachoyiannis. Il repertorio di Armonia greca, oltre ai canti in grico e in dialetto salentino, è composto da musiche, canti e balli di autori greci di fama internazonale (Theodoràkis, Xarhàkos, Hatzidàkis, Markopoulos), così come da brani religiosi della Chiesa greco-ortodossa e canzoni dello stile musicale “rembètiko” (Asia Minore). Gli elementi del gruppo che partecipano al Festival sono: Chrìstos Vlachogiannis, maestro; Dimitrios Foliàs, basso e chitarra; Ioannis Bellos, bouzouki; Evangelos Rodìtis, percussioni; Konstantinos Patsialos, pianola; Andreas Chasiòtis, tromba; Alessandra Chasiòti, clarinetto; Lef Dakalakis, pianola e voce; Dimitrios Karavasìlis, ballerino; Panagiota Kaponi, ballerina; Georgio Skouras, ballerino; Nìki Karanìka, ballerina; Eugenia Grèntzelou, Katerini Kostì, Ermina Taratsà, Eleni Pismopoulou – voci.

A chiudere la serata l’attesa esibizione di Stella Grande è una realtà artistica e musicale ormai consolidata, ha vinto una grande scommessa, coniugando magistralmente una tradizione popolare con una poesia attuale e passionale. Gli strumenti utilizzati dalla cantante, sono un grande coinvolgimento ritmico ed emotivo, una spiccata teatralità, una intensa interpretazione. Musica di tradizione ma non solo, testi di tradizione ma non solo. Stella Grande è una artista che si guarda attorno, che conosce il passato, l’importanza della memoria individuale e collettiva e sa che bisogna preservarla, ricordarla, ma nel presente, nella realtà di tutti i giorni, e non come nostalgico ricordo. Con Stella Grande, sul palco: Elio Coriano, voce; Ylenia Giaffreda, voce, violino; Marco Giaffreda, voce, basso; Walter Fracella, voce, tastiera; Edoardo Baglivo, voce chitarra; Zaira Giangreco, tamburello; Silvia Calò, tamburello; Maria Lucia Chirivì, danza.




Altri eventi consigliati in programma oggi
Non ci sono eventi in questa categoria

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top