Ritorna Ballacoll’arte, la notte giovane di Melendugno con Giuliano Palma
Inserito da admin il 13 Set 2015 | Nella categoria LiveNews | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ballacollarte chiude ancora una volta il calendario degli appuntamenti estivi del BluFestival del Comune di Melendugno. Giunto, dopo un anno di pausa, alla sua Quarta edizione, l’associazione Ballacollarte in collaborazione con Regione , Associazione Procivitate Melenduneo, Sac Terre di Lupiae, e la partecipazione attiva della cittadinanza e delle attività commerciali Melendugnesi e con l’importante supporto dell’Amministrazione Comunale di Melendugno è pronta ad ospitare per una notte intera e su 6 diversi palchi, dislocati per tutto il paese, oltre venti artisti tra gruppi musicali, cantanti e djs.

Il palco principale di questa edizione vedrà protagonista un’artista che non ha bisogno di presentazioni: . Il “King” è parte integrante della scena italiana e non solo. Da anni in ogni suo lavoro, “in battere” o “in levare”, non ha mai perso un colpo. Nel 2014 partecipa alla 64ª edizione del Festival di Sanremo con i brani Un bacio crudele e Così lontano, piazzandosi all’undicesimo posto della classifica finale. In contemporanea esce con il nuovo album solista Old Boy che contiene 13 brani inediti e la cover Always something there to remind me di Burt Bacharach.


Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Ad aprire il suo concerto la band salentina Skarlat, collettivo nato dalla necessità e dal sogno di emergere in una piccola realtà quale quella Salentina. La band inizia a muovere i primi passi nel 2004 in una malconcia e inadatta sala prove di Corigliano d’Otranto con una formazione sperimentale orfana di strumenti di spessore. I loro live e la loro carica colpiscono il pubblico che li segue in ogni tappa del loro tour. Nel 2008 nasce il loro primo album di esordio “CANI DA RAPINA” composto da 11 tracce e distribuzione Venus che aprirà la strada all’omonimo tour in giro per tutta Italia.Altro ospite di rilievo della serata sarà , eclettico artista salentino e autore della colonna sonora del film “Nuovomondo” (Leoned’argento alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2006); è stato definito, a seguito della sua partecipazione ad un festival parigino, da noti quotidiani francesi del calibro di Liberation e Le Monde il “punk della Taranta”. Da molti viene ricordato invece per le sue memorabili Performance durante il concertone finale della “Notte della Taranta”. Di ritorno da poche settimane da un’esibizione per il matrimonio dell’anno celebrato lo scorso 25 Luglio nel Principato di Monaco, che ha visto convolare a nozze con rito civile il rampollo Pierre Casiraghi (terzogenito di Carolina) e l’aristocratica Beatrice Borromeo (erede delle famiglie Borromeo e Marzotto), Antonio Castrignanò, cantore ed esponente di spicco de La Notte della Taranta, con voce e tamburello avrebbe infervorato i cuori dei blasonati invitati. Ad aprire il concerto le note degli Antiruggine.

Per gli amanti del rock italiano sarà invece duello aperto a colpi di indimenticabili canzoni, sul ring si sfideranno infatti gli “Insoliti”, nota cover band di Vasco Rossi, contro i “Figli del rock’n’roll” una delle cover band più apprezzate del Liga nazionale. Per i nostalgici degli anni ’80 saranno Vega80 e Rewind ad allietare l’atmosfera sul palco della piazza centrale della bella cittadina, mentre i “Moods” si faranno portavoce degli amanti del genere Elettronico. Anch’essi, con un nuovo album di inediti all’attivo e di ritorno dall’apertura del concerto al Rock in Roma dei Chemical Brothers, si daranno da fare per far saltare gli animi danzanti di questa splendida notte di fine estate.

Ritmi serrati accompagneranno invece le note funky soul degli “Oro Matano”. Ancora tanta musica con Gardenia, Rosanna Mancarella, Luigi Mariano, Dj war, Luka dj, Faceslapperz e molti altri ancora. Le Strade della cittadina salentina saranno poi invase da colori, artisti, , suoni e performance che renderanno, coloro i quali parteciperanno, un tutt’uno con lo spirito di questa incredibile festa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top