Approdi Sonori, Sergio Cammariere live a Castro Marina
Inserito da admin il 31 lug 2019 | Nella categoria LiveNews | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Giovedì 1 agosto in Piazza Dante a , in provincia di , il cantautore aprirà ““, rassegna promossa dal Comune di Castro. Il concerto è organizzato in collaborazione con il festival Sud Est Indipendente, ideato, organizzato e promosso da Coolclub con la direzione artistica di Cesare Liaci, sostenuto da Mibac, Regione e altri partner pubblici e privati. Inizio concerto ore 21:30; ingresso libero, posti a sedere fino a esaurimento.

Musicista, compositore e interprete di rara e raffinata intensità espressiva, Cammariere ha nella sua anima l’eco delle note dei grandi maestri del jazz, i ritmi latini e sudamericani, la musica classica e lo stile della grande scuola cantautoriale italiana. E soprattutto, una innata predisposizione per la composizione musicale e l’improvvisazione. Nella storica piazzetta de “La perla del Salento” il cantautore calabrese proporrà, oltre ai pezzi più celebri della sua lunga carriera, anche i brani del decimo disco La fine di tutti i guai, prodotto da Giandomenico Ciaramella per Jando Music, dallo stesso Cammariere per Grandeangelo SRL e da Aldo Mercurio in coproduzione con Parco della Musica Records e distribuito da Egea. Undici tracce che compongono un grande viaggio musicale nei generi e nelle citazioni, seguendo il tema dell’amore come sentimento al quale non si può resistere, disperato e piacevole.



Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Una svolta pop dell’artista calabrese che, senza tradire il jazz, racconta l’amore in tutte le sue declinazioni musicali, nel solco di una grande tradizione che va dalla musica latino–americana e brasiliana, fino al blues e al jazz. A dare leggerezza al tutto, i testi semplici, poetici e riflessivi dell’amico Roberto Kunstler. “La fine di tutti i guai è quel momento che tutti vorremmo raggiungere, potrebbe sembrare un’utopia vivere una vita senza problemi, ma in questo disco racconto l’amore perché l’amore è quello stato mentale, quel sentimento che aiuta a dimenticare e che ti fa scoprire la bellezza”, spiega Cammariere. Nel disco hanno suonato i musicisti che da sempre accompagnano Sergio nei live: Amedeo Ariano alla batteria, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Daniele Tittarelli al sax soprano e Bruno Marcozzi alle percussioni. Tra gli ospiti dell’album, il violinista albanese Olen Cesari, il chitarrista brasiliano Roberto Taufic e l’organetto di Alessandro D’Alessandro. Chiudono la sessione di registrazione Alfredo Golino alla batteria e Maurizio Fiordiliso alle chitarre elettriche.

Ti potrebbe anche interessare:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top