Ceglie Messapica, a Masseria Camarda la seconda edizione della Fiorio Cup
Inserito da admin il 25 Ott 2022 | Nella categoria Sport | Ci sono 0 Commenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La macchina organizzativa della seconda edizione della – Trofeo ha terminato i sui lavori e tutto è pronto per la seconda sfida di questa formula innovativa di come interpretare e disputare i rally in modo più moderno, spettacolare e coinvolgente.

La Fiorio Cup, una interpretazione sperimentale del rally, è organizzata dall’Automobile Club di con il supporto professionale della Rally University ed il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di e del Comune di . L’appuntamento è per il 4-5-6 novembre.
Teatro della sfida è, a Ceglie Messapica (BR), il comprensorio della Masseria Camarda, che da anni è anche residenza di Cesare Fiorio, già Direttore Sportivo della Scuderia Ferrari, vincitore di 18 Mondiali Rally con le vetture del Gruppo Fiat, campione del mondo di motonautica per due volte, detentore del record, ad oggi imbattuto dopo 30 anni, per la traversata dell’Oceano Atlantico a bordo della nave Destriero, e Alex Fiorio (nella foto sopra, Cesare e Alex Fiorio), a sua volta Campione del Mondo Rally, coadiuvato dalla figlia Maria Paola, che ha abbandonato il golf per dedicarsi all’impegno di albergatrice.


Per la tua pubblicità su SalentoLive.com

Sono sempre otto i piloti che si affronteranno al volante di vetture altamente performanti quali sono le Skoda Fabia gommate Pirelli della P.A. Racing, gestita da Alessandro Perico: sette piloti hanno risposto all’invito degli organizzatori, l’ottavo sarà il vincitore di una speciale “qualifica” che si disputerà nella giornata di venerdì 4 novembre, cui può partecipare, previa iscrizione, chiunque voglia tentare di misurarsi con i campioni.
“E la novità di quest’anno” – sottolinea Alessandro Fiorio, che della Fiorio Cup è il vero motore – “Un’idea che permette al vincitore, di quella che può essere paragonata a una vera e propria qualifica, di misurarsi con i campioni di ieri e con i migliori piloti di oggi. Un’occasione da non lasciarsi scappare, è una chance veramente unica e chissà che in questo modo non si scopra un nuovo talento.”

I sette top driver in gara alla Fiorio Cup.
I “magnifici sette” sono Andrea Cugnola, vincitore della prima edizione della Fiorio Cup, Damiano De Tommaso, Tamara Molinaro, Miki Biasion, Harri Toivonen, Andrea Aghini e Piero Longhi.
Miki Biasion: uno dei migliori interpreti e protagonisti al volante della Lancia Delta. Vincitore 2 volte del titolo di Campione del Mondo (1988 e 1989) e di 16 gare del Mondiale Rally.
Andrea Aghini: uno dei più forti piloti italiani degli ultimi 20 anni e tra i migliori asfaltisti degli anni ‘90. Rimane sua l’ultima vittoria di un italiano su una vettura italiana in un rally del Campionato Mondiale, al Rally di Sanremo 1992 sulla Lancia Delta Integrale.
Andrea Crugnola: campione italiano 2020 e 2022, 10° Classificato al Rally di Monza 2021. Crugnola, ritratto al centro nella foto sopra insieme a Andrea Aghini, è il vincitore della Fiorio Cup 2021.
Damiano De Tommaso: vincitore della Coppa Italia Under 25 nel 2021, secondo classificato nel Campionato Italiano Rally 2022.
Piero Longhi: é stato campione italiano di specialità nel 2000 e nel 2005. Nel 2001 ha partecipato a qualche gara del Trofeo Italiano Rallies vincendo il Rally dell’Asinara. Nel 2003 e nel 2005 è stato anche Campione Italiano di Gruppo N
Tamara Molinaro: Campionessa Italiana Rally Terra 2021, nel 2022 ha debuttato al Desert E-Prix con il team Xite Energy Racing nel campionato Extreme E, la serie off- road elettrica ove ha chiuso al sesto posto assoluto.
Harri Toivonen: ha corso nei rally, in gare nazionali e con validità europea, al volante di Ford Escort, Mitsubishi, Mazda e, con il team Tre Gazzelle, con la Lancia 037 e la Delta 4WD, con cui ha vinto nel 1988 l’Hankiralli. È poi passato alla pista, nel Mondiale Endurance su Porsche 962, con cui nel 1991 si è classificato terzo a Suzuka, quinto a Monza, ottavo a Silverstone, nono alla 24 Ore di Le Mans, terzo al Nurburgring e sesto a Magny Cours. Ha preso parte a 5 edizioni della 24 Ore di Le Mans nel 1991, 1992, 1996, 1997 e 2001.

In pratica la Fiorio Cup è una sfida tra i piloti della attuale generazione e quelli che sono stati protagonisti dei campionati mondiali ed europei degli ultimi anni del secolo scorso, con anche una partecipazione internazionale grazie all’adesione di Harri Toivonen, il fratello dell’indimenticabile Henri.
Tutti i pioti saranno ospitati presso la Masseria Camarda e presso il Palazzo Camarda, nel centro della città di Ceglie Messapica, potendo così apprezzare l’ospitalità pugliese e la cucina del territorio.
I piloti si sfideranno su un circuito sterrato di 4,2 Km, che ha superato in fase di progetto un test di collaudo cui hanno contribuito i due ex Campioni del Mondo Miki Biasion e Didier Auriol e che ha riscosso lo scorso anno unanimi consensi da parte dei piloti. In pratica è diventata una location di scuola di pilotaggio permanente e di sviluppo di nuovi modelli da competizione, gestita da Alex Fiorio. Il vincitore sarà deciso dalla classifica al termine di quattro prove: due sabato 5, con una prova in notturna, e due la mattina di domenica 6.

Delta Tribute, un evento per Campioni.
La grande novità del format, nella seconda edizione della Fiorio Cup, è lo spazio che sarà riservato il sabato al “Delta Tribute”: una speciale giuria, presieduta da Cesare Fiorio, valuterà il miglior pilota che a bordo di una Lancia Delta messa a disposizione dal Jolly Autosport saprà affrontare nel modo più efficace due particolari tornanti del percorso. Sarà un omaggio al modello che ha dettato legge per anni nel mondo dei rally, nel solco della tradizione vincente della Lancia, per anni dominatrice delle gare su strada con la Fulvia HF, la Stratos e la 037, sempre sotto la guida di Cesare Fiorio (nella foto sopra, insieme a Miki Biasion e Andrea Aghini).
Sono presenti le aziende che hanno sostenuto la prima edizione, come White Wise, Johnny Looper, Freem, Agostinetto, Calamit, Etika Consulting, Saluber, Sansoni NCH. Ancora una volta il territorio ha apprezzato l’iniziativa che contribuisce all’immagine di Ceglie Messapica, perciò sono molti gli imprenditori e le attività commerciali che hanno dato il loro sostegno per la migliore riuscita della Fiorio Cup: Hello Group, Engineering Planning Construction, Antico Viaggi, Simeone Carburanti, Nuova Auto 3, SC Impianti Termici, Caffè Milano, Altergusto, Fagnite, Andrea Chirulli, Giovanni Aiello, Legno Art, Polvanera, Gallone e MITA.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

You must be Login to post comment.

Top